Autorizzazione all’uso dei cookie

Tu sei qui

"Iqbal Masiq" - Scuola dell'Infanzia

Non tutti possiamo fare grandi cose,

ma possiamo fare piccole cose con grande amore.

 

 

Indirizzo: Via Aldo Moro, S.N.C

Telefono: 06/96155025
Codice meccanografico: RMAA8F7039
Responsabile di plesso: Rosanna Campagnuolo

 

Sede di servizio: 
Infanzia Iqbal Masiq

Notizie

  • In allegato il file con le attività didattiche progettate della insegnanti di Scuola dell'Infanzia valido per tutte le sezioni (A-B-C). Inoltre ci sono le attività e un piccolo diplomino finale di religione (per chi se ne avvale). Questa è l'ultima pubblicazione della D.a.D. per l'a.s. 2019/2020.

    Pubblicato il: Lunedì, 22 Giugno, 2020 - 21:03
  • In allegato il file con le attività didattiche progettate della insegnanti di Scuola dell'Infanzia valido per tutte le sezioni (A-B-C) e in aggiunta le attività di religione (per chi se ne avvale).

    Pubblicato il: Lunedì, 15 Giugno, 2020 - 20:02
  • In allegato il file con le attività didattiche progettate della insegnanti di Scuola dell'Infanzia valido per tutte le sezioni (A-B-C) e in aggiunta le attività di religione (per chi se ne avvale).

    Pubblicato il: Lunedì, 8 Giugno, 2020 - 20:13
  • In allegato il file con le attività didattiche progettate della insegnanti di Scuola dell'Infanzia valido per tutte le sezioni (A-B-C) e in aggiunta le attività di religione (per chi se ne avvale).

    Pubblicato il: Lunedì, 1 Giugno, 2020 - 22:10
  • In allegato il file con le attività didattiche progettate della insegnanti di Scuola dell'Infanzia valido per tutte le sezioni (A-B-C) e in aggiunta le attività di religione (per chi se ne avvale).

    Pubblicato il: Lunedì, 25 Maggio, 2020 - 19:32
  • In allegato il file con le attività didattiche progettate della insegnanti di Scuola dell'Infanzia valido per tutte le sezioni (A-B-C) e in aggiunta le attività di religione (per chi se ne avvale).

    Pubblicato il: Lunedì, 18 Maggio, 2020 - 19:57
  • In allegato il file con le attività didattiche progettate della insegnanti di Scuola dell'Infanzia valido per tutte le sezioni (A-B-C) e in aggiunta le attività di religione (per chi se ne avvale).

    Pubblicato il: Lunedì, 11 Maggio, 2020 - 21:34
  • In allegato il file con le attività didattiche progettate della insegnanti di Scuola dell'Infanzia valido per tutte le sezioni (A-B-C) e in aggiunta le attività di religione (per chi se ne avvale).

     

    Pubblicato il: Lunedì, 4 Maggio, 2020 - 20:30
  • In allegato il file con le attività didattiche progettate della insegnanti di Scuola dell'Infanzia valido per tutte le sezioni (A-B-C) e in aggiunta le attività di religione (per chi se ne avvale).

    Pubblicato il: Lunedì, 27 Aprile, 2020 - 19:53
  • In allegato il file con le attività didattiche progettate della insegnanti di Scuola dell'Infanzia valido per tutte le sezioni (A-B-C) e in aggiunta le attività di religione (per chi se ne avvale).

    Pubblicato il: Lunedì, 20 Aprile, 2020 - 20:59
  • In allegato il file con le attività didattiche progettate della insegnanti di Scuola dell'Infanzia valido per tutte le sezioni (A-B-C) e in aggiunta le attività di religione (per chi se ne avvale).

    Pubblicato il: Lunedì, 6 Aprile, 2020 - 17:57
  • In allegato il file con le attività didattiche progettate della insegnanti di Scuola dell'Infanzia valido per tutte le sezioni (A-B-C) e in aggiunta le attività di religione (per chi se ne avvale).

    Pubblicato il: Lunedì, 30 Marzo, 2020 - 20:59
  • In allegato il file con le attività didattiche progettate della insegnanti di Scuola dell'Infanzia valido per tutte le sezioni (A-B-C) e in aggiunta le attività di religione (per chi se ne avvale).

    * In allegato trovate anche un messaggio delle Insegnanti per i genitori.

    Pubblicato il: Martedì, 24 Marzo, 2020 - 10:06
  • In allegato i file con le attività didattiche progettate della insegnanti di Scuola dell'Infanzia valido per tutte le sezioni (A-B-C) e per tutte le fasce d'età, e in aggiunta religione (per chi se ne avvale).

    Pubblicato il: Lunedì, 16 Marzo, 2020 - 20:05
  • Il Carnevale è una delle espressioni della tradizione popolare del nostro Paese, con celebrazioni in tutte le parti d’Italia. E’ un periodo particolare dell’anno in cui la fantasia, la creatività, l’energia, lo scherzo, si manifestano in tutte le loro forme nell’immaginario collettivo. Anche a Velletri è una festa molto sentita e ampiamente condivisa con manifestazioni, feste in maschera e carri allegorici. Nella scuola dell’infanzia Iqbal Masiq il Carnevale è stato festeggiato nella mattinata del giorno 25/02/2020. In tale occasione, i bambini si sono mascherati scegliendo i personaggi che popolano la loro fantasia come Cappuccetto Rosso e principesse; talvolta in personaggi orribili per esorcizzare le loro paure come mostri e streghe; la maggior parte, si è travestita da super eroi, in modo da sentirsi invincibili e forti almeno per un giorno. Anche le insegnanti si sono mascherate per divertirsi e condividere con i bambini una delle feste più belle e allegre dell’anno perché ricca di stelle filanti e dolci tipici come le chiacchiere e le castagnole. Dopo la “scorpacciata” che ha rischiato di far fare a tutti i presenti la fine di Re Carnevale, i bambini delle tre sezioni si sono riuniti in salone per ballare, fare trenini e scattare foto. Ovviamente, non sono mancati i commenti dolci e di apprezzamento di tutto il corpo docente alla maschera di ogni bambino , di contro, di meraviglia e paragone tra i piccoli. All’uscita di scuola gli alunni, stanchi ma felici, hanno portato a casa dei lavoretti realizzati nei giorni precedenti per ricordare una giornata ricca di emozioni e “distante” dalla solita routine. Ore trascorse in un clima gioioso che ha permesso a grandi e piccini di incontrarsi in un mondo senza barriere, senza regole e senza età.

    Pubblicato il: Venerdì, 28 Febbraio, 2020 - 22:04
  • Pubblicato il: Mercoledì, 19 Febbraio, 2020 - 21:10
  • Dal 10 al 14 di febbraio 2020, noi insegnanti della scuola dell'infanzia Iqbal Masih, abbiamo partecipato alla settimana in bellezza, organizzata e fortemente voluta dal Dirigente Scolastico dell'istituto comprensivo "Gino Felci", Dott.ssa Attanasio Margherita. Una strepitosa iniziativa che ci ha viste positivamente pronte a realizzare un'idea che da tempo voleva prendere forma: una biblioteca di plesso!

    Tutto è iniziato con un racconto, ma non un racconto fantastico, una storia vera! La storia di un bambino coraggioso divenuto in tutto il mondo il simbolo per la lotta contro lo sfruttamento minorile di cui la nostra scuola porta il nome: Iqbal Masih. Il primo laboratorio ha visto gli alunni riuniti e attenti ad ascoltare la storia, suscitando, in modo particolare nei bambini grandi, un senso di commozione e indignazione e soprattutto la consapevolezza che non sempre sono riconosciuti e rispettati i loro diritti.  Qualche volta si vivono realtà dove ai bambini non è concesso giocare, studiare, curarsi.... La visione del film, dedicato alla figura di Iqbal, poi, ha reso ancora più chiari i concetti. Non poteva mancare a questo punto, un laboratorio ad alto contenuto di azione creativa che muove il colore e che lascia il segno. Si è sentita l'esigenza di mettere in scena qualcosa di bello, di curato e " spiazzante "per cui sono stati realizzati tanti aquiloni, simbolo della forza interiore di Iqbal, con diverse tecniche e appesi nel salone del plesso. I bambini hanno inoltre rappresentato la storia, realizzando un maxibook e colorato un libricino illustrato che hanno portato a casa, per far conoscere, anche ai loro genitori, la storia di Masih, che con la sua tenacia si è battuto per difendere i diritti dei bambini.   Molto divertente e articolata è stata la realizzazione del cartellone " il bello intorno a noi" che rappresenta un fiore con al centro il pianeta Terra, circondato dall'allegria dei bambini. A concretizzare l'idea della biblioteca ci hanno pensato alcuni genitori degli alunni: Masi Massimo, Fadda Massimiliano, Graziani Roberto, Manola Criscuolo e Laura Bistacchia che, “capeggiati” dal super disponibile rappresentante della sezione A, Angelo Borrelli , hanno, con grande entusiasmo, dato una colorata tinteggiata ad una stanza adibendola a biblioteca.  Nel nuovo spazio biblioteca i nostri piccoli lettori troveranno libri per tutti i gusti, corti, sottili, eleganti e robusti nonché libri importanti per davvero che fanno conoscere il mondo intero, donati dai genitori con il progetto #ioleggoperche. La settimana si è conclusa con la partecipazione del personale della libreria Bubu7te che ha consolidato attraverso un gioco "il cammino dei diritti "il discorso che ci ha visti impegnati nei giorni precedenti. Emozionante è stato il taglio del nastro che ha inaugurato l'apertura della desiderata biblioteca, alla presenza di genitori e alunni che hanno condiviso questo momento con un forte applauso, nonché la visione del video che ha documentato le attività svolte per l'intera settimana da grandi e piccini. La biblioteca è il fiore all'occhiello della nostra scuola, un luogo di conoscenza e di sapere ma anche di immaginazione e creatività, perché i nostri alunni possano crescere con gambe forti, "nutrire la mente" in grado di sapere cogliere la bellezza dell'esistenza.

    Pubblicato il: Mercoledì, 19 Febbraio, 2020 - 21:29
  • “Da qualche anno è stata istituita la festa dei nonni che ricorre il 2 ottobre, proprio il giorno in cui la Chiesa Cattolica festeggia gli Angeli Custodi. Non a caso è stata scelta questa data. I nonni, infatti, sono dei veri angeli che custodiscono i nipotini e danno una mano non indifferente ai figli impegnati nelle attività lavorative. Se i nonni non ci fossero bisognerebbe inventarli ! Essi sono sempre disponibili, saggi, affettuosi, amorevoli, prodighi di consigli.” E’ con queste parole che sono stati accolti, dalle insegnanti, i nonni dei bambini della scuola dell’infanzia del plesso “I. Masih”. Dell’istituto comprensivo Gino Felci. Il salone del plesso è stato predisposto con uno striscione per sottolineare l’importanza di quel giorno e il rapporto speciale che unisce nipoti e nonni. Quest’ultimi sono stati accolti   tra tante risate, stupore di alcuni e timidezza di altri, gioia e sorrisi. Le voci dei bambini richiamavano l’attenzione al grido di “nonno!” “nonna!” agitando le manine in segno di saluto. Le maestre insieme ai bambini hanno poi intonato una canzone per festeggiare questo momento di unione e di condivisione che ha suscitato emozione e felicità negli sguardi di tanti. Siamo fermamente convinte che i nonni possano dare tanto ai nipotini non solo dal punto di vista affettivo, ma anche dal punto di vista educativo. Essi rappresentano la memoria storica e il legame tra passato e presente. I bambini si appassionano nell’ascoltare tutto quello che riguarda l’infanzia dei nonni: i loro giochi, la loro alimentazione, la loro scuola, il loro tempo libero, i loro amici. E’ proprio attraverso il gioco, attività fondamentale della scuola dell’infanzia, che abbiamo pensato di festeggiare.  I nonni hanno mostrato ai bambini svariati giochini con cui si dilettavano da piccoli, giochi semplici e divertenti ( come ad esempio ruba bandiera, lo schiaffo del soldato, ecc) di un’epoca in cui c’erano pochissimi giocattoli e non esisteva ancora l’era digitale. Poi tutti in marcia per il gran finale, nonni e nipoti per mano a ritmo musicale hanno percorso le aule e i corridoi della scuola. Non poteva certo mancare un ricordo che fermasse questo momento, i bambini nei giorni precedenti hanno decorato una per sezione tre cornici… ed allora tutti in classe per la foto ricordo da portare a casa. Una giornata che rimarrà nel nostro cuore grazie anche alla massiccia partecipazione dei nonni, condividendo momenti piacevolissimi per grandi e piccini.

    Pubblicato il: Mercoledì, 19 Febbraio, 2020 - 21:34
  • Venerdì 27 settembre, in occasione della festa dell’uva e dei vini a Velletri, noi insegnanti del plesso Iqbal Masih, abbiamo voluto far vivere ai nostri alunni un’ esperienza divertente e  coinvolgente allo stesso tempo. Gli alunni hanno portato a scuola colme ceste d’uva, poi si sono cimentati nella diraspatura dei grappoli, cioè la separazione degli acini dai raspi, raccogliendoli in contenitori. Successivamente hanno proseguito con la pigiatura degli acini usando le mani, i più temerari anche i piedi, ottenendo del profumatissimo succo d’uva. Da sempre simbolo di prosperità, ricchezza e vitalità, la vendemmia e la pigiatura ci hanno permesso di sentirci ancora più vicini al nostro territorio. Gli alunni infatti, grazie a questa esperienza, hanno avuto modo di familiarizzare con un prodotto, il vino, che è rappresentativo di tutta la comunità veliterna.  Vedere le mani e i piedini immersi nei contenitori che schiacciavano gli acini, facendo fuoriuscire il succo, faceva crescere immensi sorrisi. Gli alunni hanno separato, con l’aiuto delle insegnanti, le vinacce dal succo raccogliendolo in delle brocche come se fossero dei tini. Sulle brocche sono stati posizionati dei palloncini per far comprendere ai bimbi il processo di fermentazione del mosto. Qui si è conclusa la prima tappa del percorso vinicolo, a cui seguirà un lungo periodo di osservazione di ciò che accade a quel succo d’uva che abbiamo pigiato con tanta passione. Il divertimento, la gioia, i sorrisi, lo stupore, l’allegria mista alla curiosità sono stati il mood di questo ultimo venerdì di settembre. Ci piace pensare che forse tutto ciò racchiude il vero significato della festa della vendemmia. Stanchi ma felici gli alunni sono ritornati a casa con un manufatto a tema preparato durante la mattinata con l’aiuto delle insegnanti.

    Pubblicato il: Mercoledì, 19 Febbraio, 2020 - 21:56
  • Pubblicato il: Martedì, 4 Febbraio, 2020 - 09:51

Sito realizzato e distribuito da Porte Aperte sul Web, Comunità di pratica per l'accessibilità dei siti scolastici, nell'ambito del Progetto "Un CMS per la scuola" - USR Lombardia.
Il modello di sito è rilasciato sotto licenza Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo 3.0 Unported di Creative Commons.

CMS Drupal ver.7.69 del 18/12/2019 agg.23/03/2020
Theme Improved by Medula