Il plesso Zarfati si colora del verde delle divise delle Guardia Parco !!

Progetto Green School

L’incontro tra cuccioli d’uomo e Natura riscuote sempre un grande successo. Ciò è stato dimostrato anche durante l’incontro degli alunni delle classi seconde e terze del plesso Zarfati con le Guardiaparco Francesca Pinci e Benedetta Nati durante le mattinate di martedì 16 e mercoledì 17 u.s. Un intervento, quello delle due professioniste, voluto dalle insegnanti del plesso che per il secondo anno ha aderito al progetto d’Istituto Green School, finalizzato alla sensibilizzazione dei suoi alunni al rispetto dell’ambiente e all’acquisizione di buone pratiche per la sua difesa. Gli alunni delle classi seconde sono stati interessati da diverse attività, ben misurate e coinvolgenti che hanno avuto lo scopo di introdurli nell’affascinante mondo della flora del nostro Parco. Attività tattili e grafiche hanno avviato un interessante lavoro di paragone tra 2 esseri viventi: l’albero e il bambino. Radici, fusto e rami e le loro funzioni sono state confrontate con piedi, busto, braccia, scoprendo un emozionante relazione. La lettura di una storia dal finale tenero e degli esercizi di mimo di vari specie arboree che caratterizzano i nostri boschi hanno concluso la mattinata. Gli alunni delle classi terze, nel corso dell’incontro sono venuti a contatto con la professione del Guardiaparco. Sono state illustrate le competenze ed il lavoro di questa figura chiave di ogni Parco Naturale, sia dal punto di vista delle mansioni di sorveglianza per la salvaguardia e la tutela del territorio, che dal punto di vista delle attività di tipo naturalistico, con i monitoraggi faunistici, le ricerche sul campo ed ogni attività finalizzata alla conoscenza e alla valorizzazione del territorio dell’Area Protetta. I Guardiaparco del Parco Naturale dei Castelli Romani hanno svelato ai piccoli alunni il contenuto dello zaino del Guardiaparco, colmo di oggetti utili all’esercizio della
professione (binocolo, torcia, mappa, taccuino) ed hanno mostrato alle classi due specie di animali selvatici, tipici del nostro Parco, conservati in barattoli con alcool (pipistrello e serpente) facendone osservare le caratteristiche. La lezione si è conclusa con vari temi di educazione ambientale: discariche abusive presenti nel Parco, trappole per animali selvatici installate dai bracconieri e rispetto della natura. Due mattinate cariche di contenuti, ma anche di possibilità di mettere in gioco le proprie conoscenze e la consapevolezza di poter contribuire sin da subito al mantenimento dei nostri Parchi e alla loro salvaguardia.

Luoghi

Plesso Rosita Zarfati

Via Piazza di Mario, 41, 00049 Velletri (RM)

Circolari, notizie, eventi correlati

Skip to content